COELOGYNE SANDERAE

Fiore in schiusura di Coelogyne sanderae

Questa “piccola” Coelogyne, inizialmente trovata nella provincia Cinese dello Yunnan, è endemica anche nel Myanmar (ex Birmania) Bangladesh e Vietnam e in generale in tutta l’Indocina.

E se quando sto da solo ricreo il mio habitat preferito, quando sto con le mie Coelogyne il mio habitat diventa le loro umide foreste! E come si vede vivo in città!

Il suo habitat naturale è ai confini delle foreste, dove vive come epifita e litofita su alberi e rocce ad altitudini comprese tra 1000 e arrivando sino a circa 3000 metri.

Coelogyne sanderae

E’ una Coelogyne da considerarsi quindi da serra fredda, isterante e cioè che fiorisce quando lo pseudobulbo ha raggiunto la maturità. L’inflorescenza può arrivare a 28-30 cm di lunghezza e per questo ho definito “piccola” questa orchidea.

I fiori sono bianchi, con macchie gialle sul labbro, rigate da screziature rosse.

Boccioli di Coelogyne sanderae.

I sinonimi di questa Coelogyne sono diversi ed è conosciuta anche come Coelogyne annamensis, Coelogyne darlacensis o Coelogyne ridleyi oltre che Coelogyne sanderae Kraenzl. ex O’Brien.

Come descritto per altre Coelogyne da serra fredda, non ha un vero e proprio riposo deciso ma una drastica riduzione delle irrigazioni durante il periodo invernale.

Uso bark pezzatura piccola e sfagno con l’aggiunta di substrato minerale e fertilizzo normalmente con un bilanciato 20.20.20.

Buona coltivazione a tutti!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.